Percorso Bici Roteglia Frassinoro Passo delle Radici San Pellegrino Alpe Castiglione Garfagnana Passo delle Radici Roteglia

Percorso Bici Roteglia Frassinoro Passo delle Radici San Pellegrino Alpe Castiglione Garfagnana Passo delle Radici Roteglia

Percorso Bici Roteglia Frassinoro Passo delle Radici San Pellegrino Alpe Castiglione Garfagnana Passo delle Radici Roteglia

Giro molto lungo, con salite lunghe ma pedalabili, ad eccezzione di qualche breve tratto.

Premetto che per arrivare al Rasso delle Radici ci sono due strade, la più corta e più facile é mediante la SP 486 R, io però, durante la scalata preferisco passare per Montefiorino e poi Frassinoro.

La salità é più lunga e decisamente più impegnativa, ma sicuramente molto meno monotona della strada che porta direttamente a Piandellagotti, in leggera e constante ascesa, oltre ad essere meno trafficata. Il ritorno invece solitamente lo faccio seguendo la provinciale.

Percorso Bici Roteglia Frassinoro Passo delle Radici San Pellegrino Alpe Castiglione Garfagnana Passo delle Radici Roteglia

Partenza da Roteglia o zone limitrofe, poi si segue la provinciale che porta al Passo delle Radici.

Dopo pochi chilometri si svolta a destra verso Lugo,  Prignano, Polinago.

Attenzione: Occorre fare questa deviazione perché proseguendo sulla provinciale si incontra una galleria di un paio di chilometri.

Prodiamo un paio di chilometri sulla SP 23 poi giriamo a sinistra in direzione di Debbia e San Cassiano.

Seguiamo questra stradina fino al ricongiungimento con la SP 486 R in località Ponte Secchia, dove giriamo a destra in direzione Passo delle Radici.

Si incontrano alcune piccole località, con le prime rampe di leggera salita. Passata la località Ponde Dolo si attraversa un ponte.

Finito il ponte inizia la prima parte di salita impegnativa che porta a Montefiorino.

Anche per arrivare a Montefiorino ci sono due strade, una seguendo la provinciale, più lunga di circa 2 km e quindi con pendenze più dolci, l’altra molto più impegnativa.

Solitamente faccio la seconda, quindi un paio di chilometri dopo l’inizio della salita e dopo i primi due o tre tornanti giro a destra in direzione di Rubbiano, Montefiorino, Gusciola in via Comunale Rubiano.

Qui le pendenze si fanno impegnative, e fino a pochi chilometri da Frassinoro non darà respiro.

Seguiamo via Comunale Rubiano fino ad un bivio, qui seguiramo la strada andando verso destra in direzione di Montefiorino e Frassinoro.

Qui le pendenze spianano un pò e ci permettono di rifiatare.

Si affrontano un paio di tornanti e si arriva a Montefiorino.

Qui possiamo Girare direttamente a destra sulla SP 32 in direzione di Frassinoro o possiamo girare a sinistra ed andare in centro al paese, dove sulla destra del castello troveremo una fontata oltre ad alcuni bar.

La Sp 32 che ci porta a Frassinoro è più facile della salita appena finita, inoltre ci sono alcuni tratti in leggera discesa.

Arrivati a Frassinoro affrontiamo alcuni chilometri di salita prima di affrontare una corta discesa che ci riporta sulla SP 486 R.

Fare attenzione all’incrocio, la provinvinciale per il Passo delle Radici é spesso trafficata.

Qui la strada continua in lenta ma costante ascesa fino all’arrivo a Piandellagotti.

Sulla nostra sinistra durante l’attraversamento del paese incontremo una bella fontana se avessimo bisogno di acqua.

Proseguiamo e dopo un paio di chilometri il paesaggio cambia, entriamo infatti nel Parco , la strada prosegue all’inerno del bosco.

Inizia qui il tratto finale e più duro della scalata, le pendenze si fanno leggermente più impegnative.

Arrivati al bivio con la Strada Statale 324 dove gireremo a destra in direzione del Passo delle Radici, iniziano circa tre chilometri molto duri che portano al passo.

Arrivati in cima troviamo un bar / ristorante, difornte al quale c’é una fontana, ma ci aspettano un altro paio di km prima di finire la scalata, chi preferisce può proseguire dritto, troveremo infatti un’altra fontana all’inzio della discesa a San Pellegrino.

In cima al passo si gira quindi a destra in direzione San Pellegrino, una strada stretta ed impegnativa ci porta allo collinamento definitivo e all’inizio della discesa.

Passata la località San Pellegrino si incontrano alcune curve pericolose, come si vede dall’altimetria la discesa é molto ripida e la strada é stretta.

Finita la discesa giriamo a destra sulla SP 72 in direzione di Modena e Castiglione di Garfagnana.

La strada ricomincia subito a salire, la scalata al passo lungo la SP 72, una ventina di km é molto regolare e non presenta particolari difficoltà.

Dopo un paio di chilometri arriviamo a Castiglione di Garfagnana, bel borgo dove possiamo rilassarci 10 minuti prima di concludere il nostro giro, qui si trova anche una fontana se fosse necessario un riforniemento idrico.

La salita continua regolare, alcuni strappi, ma nulla di impossibile. Man mano che si sale la strada si restringe, ma resta sempre ben asfaltata.

Lungo la scalata si può scrogere “Sasso Rosso”,  piccolo borgo costruito con pietra rossa che danno un effetto cromatico unico.

Quasi in cima ritorniamo all’interno del bosco e il paesaggio é molto bello.

L’arrivo al passo é sempre nascosto dalla montagna e vedremo il cartello praticamente solo una volta arrivati in cima.

Scollianiamo, se abbiamo bisogno di acqua la possiamo ritrovare la fontanella difronte al ristorante o possiamo iniziare la discesa e fermarci a Piandellagotti.

Seguiamo la SS 324 per un paio di km, poi giriamo a destra sulla SP 486 R in direzione di Reggio Emilia, Modena, Sassuolo, …

Qui possiamo rifare la strada dell’andata per Frassino e poi Montefiorino o seguire la SP 486 R fino alla fine.

Come detto solitamente utilizzo la strada diretta, una lunga discesa, intervallata da qualche sporadico strappetto che ci riporta in prossimità di Montefiorino.

Qui scendiamo sempre per la SP 486 R affrontando alcuni tornanti fino a tornare al bivio con via Comunale Rubbiamo dove all’andata abbiamo girato a destra verso Montefiorino.

Seguiramo la strada fatta all’andata e ritorniamo a Roteglia.

Fare solo attenzione appena passata la località Ponte Secchia a girare a Sinistra in via Mandreola in direzione di Debbia per evitare la galleria.

Percorso Bici Roteglia Frassinoro Passo delle Radici San Pellegrino Alpe Castiglione Garfagnana Passo delle Radici Roteglia

Dati tecnici:

Distanza: 121.2 Km
Dislivello: 7857.59 metri , Salita: 3928.8 metri , Discesa: 3928.8 metri
Altitudine Partenza: 193.15 metri , Arrivo: 193.15 metri, Massima: 1617.13 metri[showmap address=”44.4856901″ address1=”10.684722899999997″ address2=”44.4273089″ address3=”10.634436499999993″ address4=”44.2279356″ address5=”10.516961600000059″ address6=”44.15646981093509″ address7=”10.410610201070085″ address8=”44.21198736340221″ address9=”10.479309086222202″ address10=”44.33047926961188″ address11=”10.614578251261264″ address12=”44.36607843064777″ address13=”10.635658266255632″ address14=”44.4273089″ address15=”10.634436499999993″ address16=”44.4856901″ address17=”10.684722899999997″ lunghezza=”8″ direction=”1″ mapnumber=”1″]

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments